Bando Filse 2020

Digitalizzazione delle micro imprese ubicate nei Comuni
delle aree interne e non costieri

La Giunta regionale ha approvato con deliberazione del 9 dicembre 2019, il bando “Digitalizzazione delle micro imprese ubicate nei Comuni delle aree interne e non costieri”. 

Il bando si propone di migliorare il livello di digitalizzazione delle micro imprese localizzate nei Comuni delle aree interne e non costieri, al fine di conseguire un potenziamento della base produttiva, il suo sviluppo tecnologico, la sua competitività e l’occupazione in generale.

Le risorse assegnate al bando sono pari a 3 milioni di euro.

Le micro imprese (impresa con max 10 dipendenti e max 2 milioni di fatturato) in forma singola o associata avente il codice Ateco compreso in questa lista:

SEZIONE B – ESTRAZIONE DI MINERALI DA CAVE E MINIERE

SEZIONE C – ATTIVITÀ MANIFATTURIERE (tutta eccetto 10.2 e 12)

SEZIONE D – FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA (tutta eccetto 35.14 e 35.23)

SEZIONE E – FORNITURA DI ACQUA; RETI FOGNARIE, ATTIVITÀ DIGESTIONE DEI RIFIUTI E RISANAMENTO

SEZIONE F – COSTRUZIONI

SEZIONE G – COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI 

Codici ammessi:

  • 45.11.01
  • 45.19.01
  • 45.2
  • 45.32
  • 45.40.11
  • 45.40.21
  • 45.40.3
  • 47 (ad eccezione di 47.9 e 47.23)

 

SEZIONE H – TRASPORTO E MAGAZZINAGGIO
Codici ammessi:

  • 49.4
  • 50.2
  • 52
  • 53

 

SEZIONE I – ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE (tutta eccetto 55.90.10 e 56.10.50)

SEZIONE J – SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

SEZIONE M – ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE

SEZIONE Q – SANITA’ E ASSISTENZA SOCIALE

SEZIONE R – ATTIVITÀ ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DIVERTIMENTO 
Codici ammessi:

  • 90
  • 91
  • 93

 

SEZIONE S – ALTRE ATTIVITÀ DI SERVIZI (SOLO 95 e 96)

È possibile presentare la domanda dal 05 Febbraio 2020 al 19 Febbraio 2020.

L’impresa richiedente dovrà avere sede legale in uno dei seguenti comuni:

AiroleApricale
Aquila d’ArrosciaAretino
ArmoArnasco
AurigoBaiardo
BalestrinoBardineto
BargagliBeverino
BorghettoBorghetto d’Arroscia
BorgomaroBormida
BorzonascaBrugnato
Calice al CornoviglioCalice Ligure
CalizzanoCampoligure
CaravonicaCarpasio
CarroCarrodano
Casanova LerroneCastelbianco
Castelvecchio R.B.Castelvittorio
Castiglione ChiavareseCeriana
CesioChiusanico
ChiusavecchiaCivezza
Coreglia LigureCosio d’Arroscia
CrocefieschiDavagna
DegoDiano
ErliFascia
Favale di MalvaroFontanigorda
GiusteniceGiusvalla
GorretoIsola del Cantone
IsolabonaLorsica
LucinascoLumarzo
MaglioloMaissana
MallareMasone
MassiminoMele
MendaticaMezzanego
MiogliaMolini di Triora
Montalto LigureMontebruno
Montegrosso Pian di LatteMontoggio
MurialdoNasino
NeNeirone
Olivetta San MicheleOnzo
Orco FeglinoOrero
OsigliaPallare
PerinaldoPiana Crixia
PietrabrunaPieve di Teco
PignaPignone
PlodioPompeiana
PontinvreaPornassio
PortioPrelà
PropataRanzo
RezzoRezzoaglio
RialtoRiccò del Golfo
RoccavignaleRocchetta Nervina
Rocchetta VaraRondanina
RossiglioneRovegno
San Colombano CertenoliSanto Stefano d’Aveto
SasselloSeborga
Sesta GodanoSoldano
StellaStellanello
TerzorioTestico
TiglietoTorriglia
TribognaTriora
UrbeValbrevenna
VaraVarese Ligure
VasiaVendone
VessalicoVezzi
Villa FaraldiVobbia
ZignagoZuccarello
  • Spese relative a consulenze o all’implementazione di siti internet, campagne di digital/web marketing, e-commerce, punto vendita digitale, ecc.
  • Acquisto di hardware
  • Acquisto di software, brevetti, licenze, programmi informatici

 

La spesa minima non può essere inferiore a 2500€

I progetti che verranno accettati riceveranno un contributo (a fondo perduto) pari al 60% della spesa ammissibile, con un massimo di 5000 €.

Esempio:

Creazione di un E-Commerce

  • costo: 3500€
  • contributo: 2100€
  • costo effettivo per l’impresa: 1400€

 

Se il costo di realizzazione fosse invece 10.000€ il contributo sarà di 5000€ (contributo massimo)

Assolutamente sì. In caso di approvazione non sarà però possibile realizzare progetti diversi da ciò che è stato approvato.

Possono essere presentati anche progetti già avviati a partire dal 02 settembre 2019 purché non siano ancora stati conclusi al momento della domanda.

Vuoi approfittarne?

Scrivimi o chiamami senza impegno e spiegami brevemente la tua idea. Sono sicuro che insieme troveremo una soluzione!